YouTube Gaming, novità per un crescente successo tra i videogiocatori

film-589491_960_720

YouTube Gaming, la piattaforma della società del gruppo Google (Alphabet) dedicata ai gamer di tutto il mondo, continua ad aggiornarsi per poter rendere il proprio servizio sempre più vicino alle esigenze dei videogiocatori che stanno arricchendo le proprie fila, e che amano condividere e commentare online le proprie gesta.

In realtà, ancor prima della piattaforma dedicata YouTube Gaming, da anni i videogiocatori ambiscono a una simile pratica. E così, nel corso dei tempi, YouTube si è arricchita di numerosissimi filmati che ritraevano gamer incalliti nel riprodurre le gesta dei propri alter ego ludici. Tuttavia, fino all’arrivo della nuova piattaforma Gaming, il caricamento delle sessioni di gioco avveniva ex post, e mai live. Dunque, nessuna possibilità di poter mostrare in diretta i propri progressi, come invece succede su Twitch.

Per poter sopperire a tale carenza e poter così soddisfare una crescente richiesta, Google ha scelto di introdurre YouTube Gaming, un canale dedicato al live streaming per videogiochi. Il servizio, che è disponibile inizialmente solo per gli Stati Uniti, è recentemente stato oggetto di aggiornamento con alcune nuove funzioni, e può ora essere utilizzato da altri mercati come quello di Canada, Australia, Nuova Zelanda e Irlanda.

Per quanto concerne le novità più importanti, le principali riguardano ovviamente il mondo mobile, sempre più utilizzato anche per tale esigenza, e in particolar modo le relazioni con il sistema operativo Android. Di fatti, dopo aver introdotto il live streaming dai device che utilizzano il sistema operativo di Google, ora risulta essere possibile compiere una serie di attività di modifica che miglioreranno il godimento del servizio. Tra le principali innovazioni, la possibilità di poter modificare su Android la qualità della trasmissione video in diretta e l’introduzione del playback a 60 frame al secondo, oltre alla modalità DVR, che permette di mettere in pausa la sessione e di ricominciare dallo stesso punto.

In aggiunta a quanto sopra, la piattaforma YouTube Gaming permette anche di poter utilizzare un’altra app nella stessa finestra attraverso la funzione multitasking. Ancora, la piattaforma del gruppo Google ha migliorato la propria offerta musicale con BandPage, effettuando una revisione del design della home page, eliminando la barra laterale e integrando il tutto con l’aggiunta di nuove pagine per rendere più semplice trovare i giochi e i canali che più ci interessano.

E voi che ne pensate? Sarebbe interessante sviluppare ulteriormente YouTube Gaming? Lo utilizzerete? E in che modo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *