Nuovi dati sulla crescita del gioco online

games-1363219_960_720

L’Osservatorio Gioco Online del politecnico di Milano ha recentemente diffuso alcuni dati che aggiornano le impressioni del business sul gioco online. Dati formulati in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e Sogei, e che riferiscono come lo scorso anno il mercato del gaming online sia incrementato del 13 per cento, con una spesa complessiva di 821 milioni di euro, pari al 4,8 per cento della spesa complessiva per i giochi con vincite in denaro (pertanto, sommatoria tra offline e online). Continua a leggere

Come cambia il mercato del “gioco” in Italia

4

Come cambia il mondo del “gioco” in Italia? A leggere l’identikit del giocatore italiano, tratteggiato dall’Osservatorio sul gioco online realizzato dal Politecnico di Milano, in collaborazione con Agenzia delle dogane e Monopoli e con Sogei, non vi sono dubbi: i giocatori sono sempre più «mobili», super-tecnologici, con una spiccata preferenza per casinò e scommesse e una spesa media, nel 65 per cento dei casi, inferiore ai 50 euro mensili. Continua a leggere

YouTube Gaming, novità per un crescente successo tra i videogiocatori

film-589491_960_720

YouTube Gaming, la piattaforma della società del gruppo Google (Alphabet) dedicata ai gamer di tutto il mondo, continua ad aggiornarsi per poter rendere il proprio servizio sempre più vicino alle esigenze dei videogiocatori che stanno arricchendo le proprie fila, e che amano condividere e commentare online le proprie gesta.

In realtà, ancor prima della piattaforma dedicata YouTube Gaming, da anni i videogiocatori ambiscono a una simile pratica. E così, nel corso dei tempi, YouTube si è arricchita di numerosissimi filmati che ritraevano gamer incalliti nel riprodurre le gesta dei propri alter ego ludici. Tuttavia, fino all’arrivo della nuova piattaforma Gaming, il caricamento delle sessioni di gioco avveniva ex post, e mai live. Dunque, nessuna possibilità di poter mostrare in diretta i propri progressi, come invece succede su Twitch. Continua a leggere

Giochi online, tutto pronto per la dipartita di Yahoo Games

bouncing-balls-screenshot1

Il mercato dei giochi online sta per perdere un suo pezzo storico, per quanto la sua importanza nel corso degli ultimi tempi si sia radicalmente ridotta e dunque, forse, ben pochi sentiranno la mancanza di questo tassello nel gaming online. La crisi di Yahoo sta infatti portando alla fine di Yahoo Giochi, uno storico portale di giochi online di proprietà dell’azienda di Sunnyvale, la quale ha preannunciato che il sito verrà chiuso definitivamente, anche nella sua versione italiana, il prossimo 13 maggio 2016. Continua a leggere

Sport e casinò in continua crescita, ecco i dati di gennaio

online-gaming2

Sono stati appena pubblicati i dati relativi all’investimento degli italiani nel gaming online. Dati particolarmente positivi per il comparto, visto e considerato che nel primo mese del nuovo anno, le scommesse sportive sono cresciute del 97% rispetto all’anno precedente, andando a trascinare al rialzo altri settori di questo mondo in continua espansione. Continua a leggere

Piccole startup del gaming crescono: il boom di Faceit

2ojqtRTV_FIT2

Faceit, piattaforma di online gaming sulla quale è possibile poter giocare in modalità multiplayer, continua a raccogliere fondi da investitori internazionali. E così la società fondata da tre italiani, e guidata dal 29enne Niccolò Maisto, ha potuto con soddisfazione rastrellare circa 15 milioni di dollari da alcuni investitori tra i quali Anthos Capital, Index Ventures e l’italiana United Ventures. E, in effetti, potrebbe non esser terminata qui, almeno a considerare i ricchi rumors che si sovrappongono sul futuro roseo di Faceit, piattaforma alla quale sono iscritte già 3,5 milioni di persone, desiderose di trovare dei compagni di gioco. Continua a leggere

Giochi d’azzardo online, in Italia nessuno come la Campania

OnlineGamblingHouse-Choosing-one-

La Campania è la regione italiana dove il gioco d’azzardo online riesce ad attrarre il maggior numero di utenti. La regione – stando a quanto affermano gli ultimi dati disponibili in materia – è infatti al primo posto per numero di giocatori in rete, con una percentuale del 18 per cento che è ben maggiore rispetto a quanto avviene nelle altre macro aree italiane. Continua a leggere

Casino e slot, chi gioca di più al mondo?

slot-machine-origini

Se pensate che gli italiani siano i più spendaccioni per quanto concerne i giochi d’azzardo, vi sbagliate. Siamo sì nelle parti alte della classifica, ma non siamo certamente i più aficionados alle slot machine o ai casino online. In tale elenco figura infatti in testa l’Australia, con la cifra di oltre 1.000 dollari annui spesi, davanti a Singapore, con circa 900 dollari, e – quindi – la prima popolazione europea, quella finlandese, con una media di più di 600 dollari. A seguire, ulteriormente, i neozelandesi, gli statunitensi e, dunque, gli italiani, con circa 450 dollari a testa. Una sesta posizione che ci pone dinanzi l’Irlanda e la Norvegia. Continua a leggere

Come giocare alle slot machine senza pagare!

slot machine da bar

Può sembrare apparentemente strano, ma in diversi luoghi (e casino online) è possibile giocare alle slot machine senza pagare. Certo, non si tratta esattamente di un’esenzione dai costi del divertimento, ma pur sempre di una replica di quanto è poi possibile sperimentare con il proprio denaro, cercando la fortuna tra simboli, numeri e combinazioni varie. Ma come è possibile?

In primo luogo, è bene ricordare che puoi giocare gratuitamente in versione demo in numerosi bar e casino online. In altri termini, e – di norma – per un numero limitato di accessi, è possibile testare una slot machine o un altro gioco attraverso dei test che replicheranno l’esatto funzionamento del dispositivo, ma senza necessariamente legare il divertimento alla necessità di dover pagare per usare il gioco. Si chiama gioco demo, o dimostrativo. Continua a leggere

1 2